Credito d’imposta e-commerce agroalimentare: domande a partire dal 20 settembre

La legge n. 178/2020, concede un credito d’imposta alle reti costituite da imprese agricole e agroalimentari (di cui all’articolo 3 del D.L. n. 5/2009) anche costituite in forma cooperativa o riunite in consorzi, o aderenti ai disciplinari delle «strade del vino» (ex lege n. 268/1999). 

Si tratta di un credito d’imposta del 40% degli investimenti per la realizzazione e l’ampliamento di infrastrutture informatiche finalizzate al potenziamento del commercio elettronico. Nello specifico, sono ammissibili le spese sostenute per dotazioni tecnologiche, software, progettazione e implementazione, sviluppo database e sistemi di sicurezza. 

Accedi

Collegati al tuo account

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di utilizzo.
Leggi la nostra Cookie Policy