Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Ricerca & Sviluppo, in arrivo il nuovo ciclo di dottorati innovativi con un aumento del contributo statale

Sarà pubblicato a breve il nuovo Decreto del MUR sui dottorati innovativi per sostenere l’assunzione dei ricercatori da parte delle imprese. La novità di quest’anno è l’aumento del contributo pubblico che passa a 60.000 euro con una conseguente riduzione del contributo a carico delle imprese.
Su proposta di Confindustria, è stata inoltre realizzata la piattaforma informatica  per agevolare l‘incontro tra offerta universitaria e domanda delle imprese. La piattaforma è già attiva e navigabile.  
Confindustria inoltre organizzerà a breve un webinar di presentazione della misura e delle opportunità che la piattaforma offre.
Per le imprese interessare a fare ricerca è attiva anche un’altra misura che favorisce l’assunzione di dottori di ricerca (Decreto interministeriale 1456-202 con cui il MUR rende attuativo quanto stabilito dal Decreto PNRR TER e che trovate in allegato). Essa prevede un esonero dal versamento dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro per assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato di unità di personale in possesso, alla data dell’assunzione, del titolo di dottore a favore delle imprese che partecipano al cofinanziamento delle borse di dottorato innovativo. L’esonero previsto è nel limite massimo di importo pari a 3.750 euro su base annua, e si applica, per un periodo massimo di ventiquattro mesi per le assunzioni effettuate dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024, e comunque la fruizione del beneficio deve avvenire, a pena di decadenza, entro e non oltre il 31 dicembre 2026.
Per accedere all’esonero contributivo le imprese devono:

  1. aver cofinanziato almeno una borsa di dottorato innovativo di cui all’investimento 3.3 Missione 4 Componente 2 del PNRR;
  2. aver assunto a tempo indeterminato unità di personale in possesso, alla data dell’assunzione, del titolo di dottore di ricerca o che è, o è stata, titolare di contratti di cui agli articoli 22 e 24 della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 5.

Accedi

Collegati al tuo account

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di utilizzo.
Leggi la nostra Cookie Policy