Riserva di adeguamento alla Brexit (BAR). Al via il bando destinato alle PMI, presentazione 5 aprile (SAVE THE DATE)

E’ stato pubblicato il bando relativo al fondo varato dalla UE – il c.d. Brexit Adjustment Reserve-BAR – destinato alle imprese e PA che hanno subito un incremento di costi derivanti dall’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e che la finestra per presentare le domande si aprirà nelle prossime settimane. L’importo assegnato all’Italia ammonta a circa 146 milioni di euro.

Tra i destinatari di tali fondi – che verranno erogati con bando a sportello e prevedendo un rimborso delle spese al 100% a fondo perduto – rientrano le imprese che hanno sostenuto dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2023 costi aggiuntivi direttamente collegati alla Brexit.

Al riguardo, si allega il Save The Date del Webinar “Riserva di adeguamento alla Brexit (BAR). Al via il bando destinato alle PMI: modalità di accesso e fondi disponibili” organizzato da Piccola Industria Confindustria in collaborazione con gli Affari Internazionali di Confindustria e con l’Agenzia per la Coesione Territoriale, in programma mercoledì 5 aprile p.v. dalle 11.00 alle 12.30 e al quale prenderanno parte, tra l’altro, il Presidente Giovanni Baroni e il Consigliere delegato per l’Europa Daniele Diano, nel corso del quale approfondire dettagli, tempistiche e meccanismi per presentare domanda, identificare le spese ammissibili e accedere ai rimborsi.

Accedi

Collegati al tuo account

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di utilizzo.
Leggi la nostra Cookie Policy